“Dadini racconta emozioni, istanti. Essere presenti a Milano è un’esperienza incredibile, ma soprattutto una grande sfida. Riuscire a partecipare ad una fiera fuori dalla Campania, la nostra terra, è sicuramente un passo importante di apertura e di crescita per l’azienda”. Così racconta Alessandra Sessa designer salernitana, che per la prima volta ha portato il brand 100% campano nella capitale della moda e i buyers internazionali “Riuscire a farlo, soprattutto a Milano, nella città della moda, ha un valore ancora più profondo perché svela nuovi orizzonti ed apre ad un mercato internazionale. In questi giorni abbiamo incontrato buyers provenienti dagli Usa, dal Sud America, dall’Europa Mediterranea. È un’occasione importante perché ci aiuta ad entrare in contesti internazionali, ad espandere il nostro brand tutto made in Italy e a farlo conoscere fuori dalla nostra nazione. Ogni volta che Dadini arriva in una nuova città o in un nuovo Paese, inoltre, nasce un gioiello dedicato, caratterizzato dai colori o dai simboli più iconici e rappresentativi dell’identità del luogo. È un’idea che, nata dalla Costiera Amalfitana, oggi cresce, si allarga, spesso per volontà dei nostri clienti che richiedono qualcosa che racconti di loro, delle proprie origini. Questo dialogo costante ci stimola, ci arricchisce. Dalle sinergie che si innescano, nascono nuove idee, nuove ispirazioni, nuovi modelli”.

Stand DADINI – HOMI Fashion&Jewels

A Milano nella fiera di settore dedicata al gioiello Homi Fashion&Jewels Exhibition, la manifestazione in cui stile, design e ricerca si incontrano per dar vita a proposte originali, accostamenti inaspettati e idee innovative, DADINI ha un proprio allestimento dove sono esposte le maioliche di porcellana tridimensionale 3D lavorate a mano e ispirati ai colori della Costiera Amalfitana, esempio virtuoso del Made in Italy…

Tutela del Made in Italy che incrocia processi aziendali innovativi: Dadini infatti, è un progetto d’impresa che crede nelle donne e nella loro creatività, con una filiera di produzione quasi tutta al femminile a tutti i livelli della struttura organizzativa…

“La filosofia di Dadini mette al centro l’unicità e valore di ogni singolo individuo, senza distinzione alcuna di genere. Esprimere al massimo il proprio potenziale ed il proprio talento: è questa la vision che ci accompagna, tesa all’inclusione e al rispetto delle differenze – insiste Alessandra Sessa – Anzi le differenze diventano arte, contaminazione, condivisione. La forza di Dadini è il team, in cui ciascuno è valorizzato al massimo per le proprie competenze: il nostro core business è fatto di persone, ognuna con la sua specificità. Lo sottolinea anche il nostro claim, “Dadini sei tu!”. È un gioiello ricco di significato, perché riflette lo stile personale e rappresenta le passioni, le emozioni, racchiude ricordi e momenti significativi della vita. Inoltre i colori brillanti regalano allegria, felicità, leggerezza ed è fondamentale in una fase storica di riapertura e di rilancio dopo anni di restrizioni”.

Un’ispirazione nata durante un viaggio in treno Milano-Salerno, accompagnato dalla lettura di un libro sull’impresa possibile… “Quel giorno ero felice di tornare a Salerno, nella mia città, da dove mancavo da tanto – racconta Alessandra, master in Design del gioiello al Politecnico di Milano ed in seguito impegnata in varie aziende del settore, dalla progettazione all’immissione sul mercato – Sentivo di dover fare qualcosa che parlasse di me e della mia terra per valorizzarla. Far evolvere qualcosa di molto conosciuto, ma rimasto statico. Quindi ho pensato alla ceramica, alla mattonella, ai decori: tutto molto bello, ma io avevo voglia di trasformarli. Così la maiolica diventa 3D e nasce Dadini”.

La prima linea di gioielli realizzata?

“Nascono i primi bracciali, perché Dadini è un gioiello sia maschile che femminile, che porta con sé la propria esperienza, che racconta istanti. La Finestra della collezione Preziosi in oro giallo su porcellana indica l’affaccio sul futuro, la prospettiva. C’è lo special edition Dadini Love con metà cuore perché l’altra metà lo indossa la persona amata, o il Mom dedicato alle mamme o a chi è in attesa di diventarlo. Per chi ama i colori brillanti c’è la linea Colors o Good Luck, mentre per chi preferisce qualcosa di più ricercato, i Dadini in porcellana impreziositi in platino e leghe preziose.