Il mondo della gioielleria in una gara di solidarietà per l’emergenza Covid-19

Il mondo del lusso e della gioielleria si mobilitano in una gara di solidarietà per l'emergenza. Piccole offerte che si stanno addizionando a cifre da capogiro: dal crowdfunding dei Ferragnez, al milione e 250 mila euro devoluti dal gruppo Giorgio Armani, dai fondi destinati all’Humanitas University da Dolce & Gabbana, a Bulgari che al Dipartimento di Ricerca dell’Ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma ha donato un Microsocpio 3D, dalla significativa donazione Recarlo ripartita tra l’Ospedale Luigi Sacco di Milano e l’Ospedale Civile Ss. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo di Alessandria a DADINI e Alcozer & J che devolveranno una parte delle loro vendite per la ricerca e per l'ospedale Careggi di Firenze.